Oggetti e rimedi curiosi dell’Antica Arte Sanitaria: La collana di rizomi di Iris

PaPress Agenzia Comunicazione Logo
21 Febbraio 2024

“Con la collana di Iris, ogni donna diventa una musa che incanta il mondo, portando con sé la grazia eterea di questo fiore”.

La bellezza dell’Iris è stata fonte d’ispirazione per l’arte.
I suoi colori, i profumi, le atmosfere hanno ispirato opere conosciute in tutto il mondo di pittori internazionali ed artisti toscani.

Dal greco Iris, che significa “arcobaleno”, questa affascinante pianta è da sempre associata ad una figura mitologica, conosciuta come la Dea dell’arcobaleno, che fungeva da messaggera tra gli Dei dell’Olimpo e gli esseri umani, viaggiando attraverso il cielo e aprendo un ponte tra il mondo terreno e quello divino, attraverso appunto un arcobaleno.

 

Porta magica_graphic

Quante funzioni aveva nell’antichità l’Iris?

Oltre a musa ispiratrice, le civiltà antiche riponevano nei suoi fiori diverse proprietà.

Da un punto di vista medico veniva impiegata a scopi terapeutici, in quanto si credeva avesse proprietà curative e protettive, oltre ad essere spesso utilizzata nei rituali religiosi e nelle pratiche funerarie.

In epoca medievale, l’Iris acquisì una nuova interpretazione simbolica nel contesto cristiano. Fu spesso associata alla Vergine Maria e all’annunciazione, quindi l’aspetto simbolico della pianta, come messaggera divina, fu trasformato per rappresentare l’annuncio dell’incarnazione divina.

 

Porta magica_graphic

L’Iris tra cosmesi e ornamento

Oltre agli usi simbolici e rituali, questa pianta era anche apprezzata per la sua bellezza ornamentale. Le varietà di Iris, con i loro fiori dai colori vivaci e le forme eleganti, venivano coltivate nei giardini come piante ornamentali.

Ma la testimonianza più antica che ci riporta la storia riguarda l’ornamento inteso come orpello. Si narra infatti che nel secolo dell’Impero Romano le donne più boriose indossassero una collana di Iris, per differenziarsi dalla plebaglia. La collana era composta dai rizomi, simili alle radici della pianta, che venivano raccolti, lavati in recipienti per eliminare i residui di terra e in seguito lavorati, tagliati a fette e lasciati asciugare al sole. Una volta terminato il processo si procedeva alla realizzazione della collana ornamentale. Dai rizomi essiccati fuoriusciva un profumo soave, simile a quello della violetta, che caratterizzava il passaggio delle donne più “altolocate”, inoltre si racconta che la polvere ottenuta costituiva la migliore cipria dell’epoca.

 

Porta magica_graphic

Se vuoi sapere di più sulle curiosità legate all’Antica Medicina, scopri la collana firmata PaPress di Antica Arte Sanitaria.

Articoli recenti

Accademici e Intelligenza Artificiale: due forze complementari

Accademici e Intelligenza Artificiale: due forze complementari“Gli accademici sono i custodi del sapere, mentre l'Intelligenza Artificiale è il frutto della loro incessante ricerca. Si incontrano nel crocevia della conoscenza, creando un connubio in cui l'istruzione...

#13 La bancarella dell’infanzia: memorie di piccoli imprenditori

#13 La bancarella dell’infanzia: memorie di piccoli imprenditori“Il marketing non è più una questione di cose che fai, ma di storie che racconti." - Seth Godin    Nell’intreccio dei ricordi d'infanzia, molti di noi possono ritrovare l’esperienza unica e...

#12 Vantaggio competitivo: come creare un valore superiore rispetto alla concorrenza

#12 Vantaggio competitivo: Come creare un valore superiore rispetto alla concorrenza“Quando le cose sembravano andare per il verso giusto, un ragazzo ha aperto un bellissimo chiosco in legno proprio dall’altra parte della strada e ha cominciato a soffiarci via tutti i...

#11 Nuovi segmenti di mercato e nuovo target: analisi e aspetti cruciali

#11 Nuovi segmenti di mercato e nuovo target: analisi e aspetti cruciali “E siccome la nonna dice sempre che troppi caffè fanno venire il mal di testa, abbiamo pensato che la nostra limonata potesse essere una valida alternativa. Perché bere caffè quando puoi avere un...

#10 Promozione Online

#10 Promozione Online“Per far conoscere ancora di più la nostra limonata, il mio fratellino ed io abbiamo disegnato un grosso cartellone e abbiamo chiesto al papà di fare una foto con il cellulare e di mandarla a tutti i suoi amici”.Uno degli elementi chiave...

#9 Feedback dei clienti: percezioni e aspettative dei consumatori

#9 Feedback dei clienti: percezioni e aspettative dei consumatori“Alcune persone si sono fermate, hanno assaggiato la nostra limonata e si sono complimentate con noi per il suo gusto delizioso. Una signora ha detto che dovevamo far sciogliere meglio lo zucchero, un...

Ti è piaciuto questo articolo?

Parliamone!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *